Festa della Famiglia 2018 – Scuola dell’Infanzia ‘Don Bosco’

Galatone (Le) – 16 maggio 2018 – Cortile del plesso G. Susanna – I bambini e le maestre della Scuola dell’Infanzia “Don Bosco” hanno presentato la “Festa della Famiglia” – Nel video gli interventi di Valentina Manta (docente Scuola dell’Infanzia ‘Don Bosco’) e di Adele Polo (Dirigente Scolastica Polo 1) e alcuni momenti della festa – Video di Mauro Longo

A teatro con Sofocle

A teatro con Sofocle

“A teatro con Sofocle” di Benedetta Perrone

“Non dire felice uomo mortale, prima che abbia varcato il termine della vita senza aver patito dolore”.
Questa l’esortazione di Sofocle nell’epilogo della sua tragedia “Edipo re”, messa in scena sabato 28 aprile nel Palazzo Baronale di Collepasso dalla cooperativa “Poiefolà” .  Colonne sonore suggestive , effetti speciali, scenografia e costumi d’effetto hanno fatto da cornice ad una rappresentazione teatrale  ispirata alla tradizione tragica greca e rivisitata in chiave verace, appassionata  e , al contempo, fedele al suo autore.  Il cast è diretto da un giovane regista, Roberto Treglia, anch’egli attore nel ruolo del protagonista “Edipo”.
Il  dramma di Edipo, figlio e amante di sua madre, fratello e padre dei suoi figli ,  figlio e assassino di suo padre è interpretato in maniera sapiente e ben riuscita.
La recitazione di alcune parti in metro in lingua originale e la sceneggiatura estremamente verosimile e coinvolgente hanno esaltato la bellezza del teatro greco.
La regia ha rappresentato la tragedia sofoclea  con un’atmosfera volutamente tetra e  cupa, più di quanto non lo sia già di per sè la vicenda di Edipo . Forse, la messa in scena con un taglio dark ed il connubio tra mito e mistero  sono il “quid” che coinvolge non solo i classicisti esperti o gli intenditori , ma anche gli studenti del liceo classico che come me hanno conosciuto Sofocle sulle pagine dei libri senza goderne appieno la magia.
Assistere sabato 28 aprile alla rappresentazione della tragedia è stato per tutti noi studenti del liceo classico “G.Galilei ” di Nardò (classi V A, V B e IV A) un privilegio poichè ci ha fatto vivere la tragedia ed ci ha suscitato emozioni vibranti.

Benedetta Perrone

“Sta Città” – Spettacolo Finale PON Teatro

Galatone (Le) – 12 maggio 2018 – Sala Teatro Scuola Primaria “G. Susanna” – I bambini delle classi terze dell’Istituto Comprensivo Polo 1 hanno presentato “Sta Città” – Spettacolo Finale PON Teatro – Esperto Esterno: Francesco Cortese – Tutor: Pamela Prete – Interventi di Francesco Cortese, Pamela Prete e Adele Polo (Dirigente Scolastica Polo 1 Galatone) – Video di Mauro Longo

La classe 2A del De Ferrariis prima alla competizione nazionale “Ecologicacup”

Galatone (Le) – 11 maggio 2018 – Scuola Secondaria di Primo Grado “A. De Ferrariis” – La classe seconda A dell’ Istituto di istruzione secondaria di primo grado Antonio De Ferrariis, dell’Istituto Comprensivo Polo 1, si è classificata prima nella competizione nazionale Ecologicacup indetta dall’ Università del Salento. Il progetto, coordinato dalla prof.ssa Maria Luisa Le Pera De Luca , attraverso la modalità della gara a squadre, ha affrontato tematiche di sostenibilità ambientale, a tutela e salvaguardia del Pianeta – Interventi di Maria Luisa Le Pera (docente coordinatrice) e degli alunni: Andrea Caputo, Andrea Bove, Alberta Foggiaro e Camilla Piccinni – Video di Mauro Longo

Sul podio, sempre trionfanti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Aradeo

Sul podio, sempre trionfanti gli alunni dell_Istituto Comprensivo di Aradeo

Sul podio, sempre trionfanti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Aradeo

I ragazzi di Aradeo, da Riccia a Cesena, amano confrontarsi a livello nazionale cogliendo tutte le opportunità e continuando a vincere! Il 27 aprile 2018 sono stati protagonisti in ben due competizioni di rilevanza nazionale:  Olimpiadi della Lingua Italiana a Riccia e  Olimpiadi di Problem Solving a Cesena .

Primo posto alle Olimpiadi di Problem solving per la squadra Einstein della scuola primaria, formata dagli alunni Baldari Sofia, Bruno Gioele, Cardinale Chiara, Simone Margot accompagnati dalla docente referente Cardinale Carmela e dalle docenti Cascione Anna, Mastroleo Gabriella, Merico Concetta.

Medaglia d’argento per  la squadra delle Olimpiadi di Italiano della scuola primaria formata da Blanco  Gianpaolo, De Paolis Andrea, Donadei Maria Pia, Giustizieri Chiara, Tondi Giulia, Zizzari Niccolò, guidata dalla docente referente Manta Cosima. I ragazzi sono stati accompagnati da una cospicua rappresentanza di docenti, oltre alla referente:  Carallo Melissa, Cavalera Anna, Carmen Scrimieri, Baldari Simonetta che hanno partecipato alla contestuale giornata di formazione indirizzata alle scuole partecipanti.

Nelle finali delle due competizioni si è classificata anche la scuola secondaria di 1° gr per le Olimpiadi di Italiano con la squadra formata da Miglietta Umberto, Congedo Giacomo, Stefano Casaluci, Letizia Papadia, Pagliara Francesco, guidati dalle docenti Loredana Guido e Carlino M. Lucia, e l’alunna Maria Legittimo per la gara individuale di Problem Solving.

Il lavoro dei docenti ha avuto anche un importante riconoscimento da parte del Comitato Scientifico delle Olimpiadi della Lingua italiana in quanto è stato selezionato per essere presentato il 26 aprile a Riccia nel workshop del seminario sulle buone pratiche didattiche nell’ambito dell’educazione linguistica.

Le Olimpiadi del “Problem Solving” (OPS) sono promosse da oltre 10 anni dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, al fine di perseguire diversi obiettivi: innanzitutto puntano al potenziamento di metodologie di problem solving, poi intendono mettere a frutto il patrimonio informatico, oggi strumento privilegiato per comprendere il complesso mondo della globalizzazione. Si prefiggono, inoltre, lo sviluppo di processi di ragionamento creativo, e nello stesso tempo metodico, per sviluppare strategie sistematiche di problem solving in una logica che vada nella direzione del cosiddetto pensiero computazionale (“computational thinking”), prospettiva multidisciplinare che sviluppi, fin dalla scuola primaria, competenze utili al mondo contemporaneo.

Le Olimpiadi della lingua italiana, 11 edizione, sono promosse dall’ Università degli Studi del  Molise e dall’Istituto Omnicomprensivo di Riccia, dalla Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana, i Lincei per la scuola, sotto il patrocinio della Regione Molise e del Comune di Riccia e con il supporto tecnologico della Molise Dati SpA.

Le Olimpiadi della Lingua Italiana intendono rilanciare in maniera anche ludica l’importanza della riflessione sulla lingua in tutti gli ordini della scuola.

L’iniziativa mira a richiamare l’attenzione sulla rilevanza della conoscenza della grammatica per un uso corretto della lingua e di un potenziamento di tutte le competenze linguistiche (lettura, scrittura, ascolto, parlato); sul valore formativo della conoscenza metalinguistica e sulla possibilità di sviluppare e affinare la capacità di analisi e di risoluzione dei problemi; sulla necessità di incrementare in tutti gli ordini di scuola la didattica della lingua in tutti i suoi aspetti, inclusa l’attenzione alla variabilità della lingua e alla sua evoluzione nel tempo e nello spazio, al concetto di uso linguistico che completa la visione normativa della grammatica; sull’importanza di potenziare anche un approccio ludico ai saperi tradizionali.

La dirigente, prof.ssa Carmela Cezza, esprime profonda soddisfazione per i risultati raggiunti, resi possibili dall’impegno di tutti i docenti all’interno di attività progettuali curricolari ed extracurricolari indirizzate a tutti gli alunni, tramite le quali sono stati rigorosamente selezionati i soggetti partecipanti alle gare finali.

Un ringraziamento particolare viene espresso anche alle famiglie che hanno supportato la scuola durante tutto il percorso progettuale, dando il giusto valore all’impegno scolastico dei propri figli.

Inaugurazione Asilo Nido “Casa dei Bambini” Maria Montessori

Galatone (Le) – 8 aprile 2018 – via Rosselli 18 – Inaugurazione Asilo Nido “Casa dei Bambini” Maria Montessori – Interventi di Laura Cicerello (Amministratore Coop. Soc. Regina della Pace), Flavio Filoni (Sindaco di Galatone), Luigi Arcuti (Sindaco di Aradeo), Antonio Gabellone (Presidente della Provincia di Lecce), Luigi Mazzei (Capo di Gabinetto presso la Provincia di Lecce), Antonella Maggiore (già Dirigente dei servizi sociali), Elisabetta Taurino (Pedagogista), Mariagrazia Sodero (Presidente Ambito di Nardò) e Caterina Dorato (Assessora alle Politiche Sociali) – Benedizione di Don Francesco Tarantino (Parroco del sacro Cuore) – Video di Mauro Longo

II^ Infiorata di Primavera

Galatone (Le) – 24 marzo 2018 – Chiesa di San Sebastiano – l’associazione Caledda ha organizzato la seconda edizione dell’Infiorata di Primavera con la partecipazione delle classi quarte della Scuola Primaria di Galatone e le classi quinte del plesso “G. Susanna” – Interventi di Cinzia Griffini (Associazione Caledda), Daniela Colazzo (Assessore alla Pubblica Istruzione) e Adele Polo (Dirigente Scolastico Polo 1) – Video di Mauro Longo