La Gabbianella e il Gatto – Scuola dell’Infanzia “Don Bosco”

Galatone (Le) – 20 giugno 2019 – Sala Teatro Scuola Primaria “G. Susanna” – La Scuola dell’Infanzia “Don Bosco” dell’I. C. Polo 1 ha presentato lo spettacolo di fine anno “La Gabbianella e il Gatto” – Nel video l’intera rappresentazione, i saluti finali di Adele Polo (Dirigente Scolastica I. C. Polo 1) e la consegna degli attestati ai bambini e alle bambine che il prossimo anno frequenteranno la Scuola Primaria – Video di Mauro Longo

“La teoria della giostra” – Scuola Sec. di I grado “A. De Ferrariis”

Galatone (Le) – 10 giugno 2019 – Palazzo Marchesale – Le classi prime della Scuola Secondaria di primo grado “A. De Ferrariis” dell’I. C. Polo 1 con la partecipazione dei ragazzi di MABASTA hanno presentato lo spettacolo “La teoria della giostra” di Giacomo Sances – Docenti: Norma Caputo, Giuseppe Gatto, Mariacristina Nico  e Sandra Portalatini –  Musica a cura della Prof. Aloisi Daniela – Coreografie a cura di Patrizia Conte (A. S. Punto Danza) – Interventi iniziali di Adele Polo (Dirigente Scolastica I. C. Polo 1), Daniela Colazzo (Assessore alla Pubblica Istruzione), Lorenzo Palumbo (editore) e ragazzi di MABASTA – Video di Mauro Longo

“Pinocchio un bambino come me…”

Galatone (Le) – 7 giugno 2019 – Teatro Comunale – Recital “Pinocchio un bambino come me…” delle classi II a e II B della scuola primaria Don L. Milani dell’I. C. Polo 1Progetto Lettura/Teatro “Ti racconto una fiaba”– Docenti: Loredana Inguscio (referente progetto), Mariarosaria De Braco, Maria Stella Ferrara, Barbara Musardo, Concetta Danieli con la collaborazione di Marilena Casaluci, Mary Galante, Luciana Fanuli – Esperte: Margherita Manco e Daniela Aloisi – Dirigente Scolastica: Adele Polo – Video di Mauro Longo

I Promessi Sposi – classi seconde Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò

Collepasso (Le) – 30 aprile 2019 – Castello Baronale – Rassegna l’Agorà del Baratto“I Promessi Sposi” classi seconde del Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò – Video di Luca Vaglio

Nella suggestiva cornice del Castello Baronale di Collepasso, martedì 30 aprile gli studenti delle classi seconde del Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò si sono cimentati nella rappresentazione scenica de “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni. Ospiti della rassegna l’Agorà del Baratto, organizzata dalla compagnia teatrale “Poieofolà”, che vede ogni settimana esibirsi gruppi provenienti da diverse scuole della provincia leccese, gli studenti del “Galilei” hanno dato prova di sapersi confrontare con una realtà diversa da quella scolastica, di fronte ad un pubblico vero, dimostrando talento e disinvoltura nella recitazione.
La performance ha ripresentato in maniera fedele, con qualche tocco di modernità, le vicende e i personaggi più significativi de ”I Promessi Sposi”. Attraverso la voce narrante di Manzoni, lo spettatore ha rivissuto le complicate vicende dei due promessi, dal fallimento del matrimonio al ricongiungimento dei due, in un continuo alternarsi di toni comici e tragici, che costituiscono una delle caratteristiche dello stile manzoniano. Musiche, canzoni eseguite da una voce solista e balletti hanno arricchito lo spettacolo e ne hanno sottolineato i momenti salienti.

IL GATTO CON GLI STIVALI

Galatone (Le) – 4 aprile 2019 – Teatro Scuola “G. Susanna” – L’UNITRE’ “I Galati” presenta con i suoi “Attori per caso” , “IL GATTO CON GLI STIVALI” favola per adulti e bambini di Charles Perrault liberamente adattata e sceneggiata da Lorenzo Terragno – Video di Enzo Perracchio

“Nas Cordas”, nuovo nuovo disco di Franco Chirivì

Galatone (Le) – 13 aprile 2019 – Teatro Comunale – Presentazione ufficiale di “Nas Cordas”, nuovo progetto discografico del chitarrista Franco Chirivì – Nel video l’intervista di Mauro Longo e l’intera concerto – Ha introdotto Gianfranco Salvatore (etnomusicologo, critico musicale, polistrumentista e compositore) – il chitarrista salentino ha propostoi dieci brani del disco affiancato da Gianni Rotondo (chitarre e voce) e Antonio Valzano (percussioni) – Ospiti della serata il violinista Alessandro Quarta e Rosàlia De Souza (cantante) – Video di Luca Vaglio e Mauro Longo

Album fotografico a cura di Luca Vaglio:

Interamente dedicato alla musica popolare brasiliana, il disco è prodotto da Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali, distribuito in Italia e all’estero da IRD International Records Distribution e nei migliori store on line da Believe Digital.

“Franco Chirivì è un chitarrista con uno stile molto caldo e personale. Il suo modo di suonare e gli arrangiamenti di queste classiche canzoni brasiliane sono molto belli”, è il lusinghiero pensiero del chitarrista e compositore statunitense Mike Stern che arricchisce il booklet.

Franco Chirivì, chitarrista e compositore, ama cimentarsi in diversi ambiti musicali. Sin da giovane diventa molto richiesto come turnista al fianco di Leano Morelli, Franco Simone, Patrizia Bulgari, Tony Dallara ed altri. Successivamente, in ambito orchestrale prende parte ad alcuni programmi televisivi della RAI-TV accompagnando, nelle varie occasioni, Renato Zero, Noha, Alexia, Paolo Belli, Massimo Ranieri, Enrico Ruggeri, Antonella Ruggiero, Gegè Telesforo, Sandy Muller e Renzo Arbore. Nel 2001 viene ingaggiato per il concertone della “Notte della Taranta” con l’orchestra diretta dal Maestro Piero Milesi. Frequenta varie Masterclass al fine di approfondire e affinare le proprie conoscenze tecniche e stilistiche con Frank Gambale, Ralph Towner, Maurizio Colonna, Tom Kennedy, Jonathan Kriesberg, Umberto Fiorentino. Diversi i progetti discografici che lo vedono impegnato. Tra questi, con il gruppo “Anima” realizza l’omonimo CD e si esibisce in diverse rassegne (Teano Jazz, Talos Jazz Festival, Roma incontra il mondo, etc.); con il trombettista Guido Pistocchi incide un cd e tiene concerti che toccano diverse tappe tra cui il prestigioso ”Sporting Club” di Montecarlo; registra le chitarre in “From The Genuine World”, “Roots Of Soul” e “Awakening” di Gabriele Poso e in “Rebirth” e “A Man with No Past Originating The Future” dell’ artista americano Osunlade con i quali tiene concerti a Londra, Amsterdam, Berlino, Toronto, Istanbul. Da oltre un decennio collabora con il violinista Alessandro Quarta, con cui ha inciso tre album: “One More Time”, “Charlot” (nel quale è anche coautore di due brani) e “Alessandro Quarta plays Astor Piazzolla”. Varie sono le collaborazioni musicali toccate con questo eclettico artista che spaziano dal jazz al funk (Stefano Di Battista, Mike Stern, James Taylor Quartet, Dee Dee Bridgewater) alla musica classica e da film, con varie orchestre (Musici di Parma, Orchestra di Sanremo, Solisti dei Berliner Philarmoniker, Czech Virtuosi, Filarmonica Bohuslava Martinu, Operei Romane Craiova, Roma Sinfonietta), nonché nel pop, al fianco di Sarah Jane Morris, Ornella Vanoni, Toquinho. Ha suonato le chitarre in due colonne sonore su musiche di Fabrizio Campanelli e Alessandro Quarta per i film Nemiche Per La Pelle, e Come Diventare Grandi Nonostante i Genitori con la regia di Luca Lucini. Da diversi anni svolge con passione attività didattica di chitarra moderna in varie scuole di musica.

IV Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Liceo Classico Nardò (Le)

Nardò (Le) – 9 febbraio 2019 – I.I.S.S. “Galilei” Liceo Classico – IV Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Progetto a cura delle docenti Alberta Barone, Agata De Martinis e Sabrina Vissicchio e degli alunni Sofia Campa, Giulio Valente, Gaia Schirinzi, Biagio Orlandino, Pasquale Muci, Marialaura Potenza, Federica Dell’Anna, Carola Plantera e Salvatore Calciano (classe IV B) – Ballerina: Sara Albano – Si ringrazia la dr.ssa Santina Dell’Anna per la cortese ospitalità presso la Biblioteca Vergari di Nardò (Le) – Video di Mauro Longo

Il termine ICONICO è inteso nel senso di “archetipico”. L’archetipo è l’eterno modello delle cose che influisce sull’immaginario collettivo e sullo sviluppo dell’identità personale. La parola, infatti, esprime l’interiorizzazione dei modelli di riferimento acquisiti. Gli archetipi, le tradizioni, i miti, i simboli dei Greci, reinterpretati, viaggiano nel tempo e rinnovandosi, permettono la trasmissione di un patrimonio prezioso.