I genitori contro la didattica a distanza

Conversazioni Pedagogiche – educazione e dintorni (nuova serie) – di Enrico Longo, puntata n.7 – “I genitori contro la didattica a distanza”

Segui tutte le puntate delle “Conversazioni Pedagogiche”: https://www.youtube.com/playlist?list=PLArpTseRfUJB_MuOdD7qQgW-UXCqgZ_NO

“WE CARE” – Tre atti di Enrico Longo – anno scolastico 2007/08

Galatone (Le) – Sala Teatro Scuola Primaria “G. Susanna” – anno scolastico 2007/’08 – “ WE CARE” Incontro con Giuseppe Susanna e Don Lorenzo Milani, Tre atti di Enrico Longo – Un anno di studio su Don Lorenzo Milani e Giuseppe Susanna, ai quali sono intitolate le due scuole dell’allora Primo Circolo Didattico, oggi I. C. Polo 1 – un viaggio a Barbiana e la rappresentazione di un testo teatrale con riprese esterne nella cittadina toscana – Classi VA, VB, VC, VD e VE – Insegnanti: Elena Carlà, Ornella De Benedittis, Maria Grazia Federico, Rosanna Giaffreda, Antonio Macchia, Alessandra Maglio, Rosanna Magurano, Annarosa Miccoli, Giuseppina Mino, Maria Mino, Lucia Paglialunga, Gabriella Presicce, Antonella Prete e Anna Scrascia – Coreografie di Patrizia ConteMauro Longo (Don Lorenzo Milani), Luciano Vaglio (Giuseppe Susanna) – Hanno Collaborato: Antonio Napolitano, Paolo Lezzi, Gruppo “Anziani Moderni”, Biagino Colopi, Crocifisso Mazzarella, Loreta Fanuli, Sandro Colazzo, Tommaso Filieri, Lorenzo Filoni, Salvatore Gira, Alessandro Inglese, Agostino Maglio, Sebastiano Margiotta Casaluci, Antonio Picciolo, Geppino Ramundo, Gianluca Ramundo, Marco Rizzo, Marco Vito ed Emiliano Zuccalà – Riprese Video di Michele Mariano – Montaggio video di Andrea Miglietta (Skakkomatto)

V Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Liceo Classico Nardò (Le)

Nardò (Le) – 10 febbraio 2020 – I.I.S.S. “Galilei” Liceo ClassicoV Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Progetto a cura delle docenti Alberta Barone, Agata De Martinis, Carmen Tarantino e Sabrina Vissicchio e degli alunni Gabriele Risi (III B), Mattia Fai (III A), Maria Lavinia Antonaci Funtò (V A) e Asia Presta (IV B) – Si ringrazia il prof. Gianluigi Antonaci e il maestro Salvatore Della Villa per la cortese ospitalità presso il Teatro Comunale di Galatone (Le) – Video di Mauro Longo

Immaginando di viaggiare con Pausania attraverso una strada in salita tra rocce, boschi e precipizi, il pellegrino di oggi giunge a Delfi, capitale religiosa e “ombelico” della Grecia antica. La Pizia, profetessa di Apollo, donna capace di accogliere in sé le parole del dio, ricorda gli oscuri ed enigmatici presagi pronunziati a illustri personaggi del mito giunti al tempio per interrogare il dio. I precetti di Apollo γνώθι σαυτόν e μηδὲν ἄγαν risuonano ancora oggi come invito rivolto all’uomo di ogni tempo ad indagare dentro la propria anima e ad evitare di superare il limite, nella continua ricerca della misura e dell’equilibrio contro l’eccesso delle umane passioni.

“Parole non solo di carta” – I Giovani ricordano la Shoah

Galatone (Le) – 21 gennaio 2020 – Palazzo Marchesale – In vista della Giornata della Memoria 2020, l’Amministrazione Comunale ha ospitato il lavoro dei ragazzi delle classi 4^A e 4^B del Liceo Scientifico e Linguistico “A. Vallone” di Galatina, con la presentazione della mostra “Parole non solo di carta” – La politica antisemita del Governo fascista parte da lontano ed anche la stampa del tempo ha avuto un ruolo ben preciso. Gli studenti del Liceo hanno ricostruito il tutto attraverso gli articoli de “La Gazzetta del Mezzogiorno” degli anni dal 1838 al 1941 – Il Docente dell’Unisalento, Antonio Bonatesta, ha tenuto una lectio magistralis dal titolo “Le basi del consenso ai regimi totalitari e i campi di concentramento” – Interventi di Flavio Filoni (Sindaco di Galatone) e Maria Rosaria Bottazzo (Dirigente Scolastica del Liceo Scientifico e Linguistico “A. Vallone”) – Video di Mauro Longo

Italo Gatto: FIDAS “La rete della solidarietà”

Galatone (Le) – 18 dicembre 2019 – “Io e la Città” rubrica a cura di Enrico Longo – puntata n. 3 – Italo Gatto: FIDAS “La rete della solidarietà” – Video di Mauro Longo

Sigla di apertura: “Galatone, città del Galateo” (testo di Enrico Longo, musica di Luigi Mariano)

Giuseppe D’Oria: “Il mio lungo e appassionato impegno politico”

Galatone (Le) – 20 novembre 2019 – “Io e la Città” rubrica a cura di Enrico Longo – puntata n. 1 – Giuseppe D’Oria: “Il mio lungo e appassionato impegno politico” – Video di Mauro Longo

Sigla di apertura: “Galatone, città del Galateo” (testo di Enrico Longo, musica di Luigi Mariano)

Libriamoci! Giornate di lettura nelle scuole – I.C. Polo 1 Galatone (Le)

Galatone (Le) – 13/14 novembre 2019 – Scuola Primaria “Don L. Milani” – Partecipazione delle classi quinte del plesso “Don L. Milani” nell’ambito del progetto “Lector in fabula”. Gli alunni di classe quinta hanno animato momenti di lettura tratti dalle “Favole al telefono” di Gianni Rodari, creando un’atmosfera di partecipazione attiva e ascolto dei bambini di classe seconda. Alla fine dell’ascolto, i piccoli, con il supporto dei compagni tutor, hanno realizzato i gatti della storia con la tecnica del collage – Video di Mauro Longo

Presentazione di “Contrada Cappuccini” di Ercole Ugo D’Andrea

Galatone (Le) – 4 ottobre 2019 – Palazzo Marchesale – Presentazione di “Contrada Cappuccini” di Ercole Ugo D’Andrea – Interventi di Simone Giorgino (Coordinatore Centro di Ricerca Pens Università del Salento) e Giuseppe Resta (scrittore) – Il libro, curato da Marilena Cataldini, Luigina De Prezzo, Mariarosaria Filieri, Teresa Musca, Giovanni Santi dell’Associazione culturale «A Levante», racchiude, oltre all’opera “Contrada Cappuccini”, le testimonianze, i contributi e gli interventi critici di persone che l’hanno conosciuto e che ne hanno condiviso il valore umano e letterario – Video di Mauro Longo

Buon compleanno Residenze Eschatià!

L’associazione di promozione sociale Eschatià APS, appena costituita a Galatone e diretta da Raffaella Marsella, desidera ringraziare la comunità di Galatone per l’accoglienza e la partecipazione della città e dei suoi abitanti durante questo primo anno di attività sperimentale nella sede delle Residenze Eschatià inaugurate il 18 agosto del 2018 nel cuore del centro storico.

La nostra associazione, operativa fra Torino e Galatone, svolge attività artistiche e culturali dedicate all’inclusione e al turismo accessibile contro ogni barriera rivolte a sensibilizzare i contesti di comunità e la cultura del territorio e dell’accoglienza creando iniziative partecipate e conviviali.
Un progetto nato dalla ristrutturazione di tre antiche dimore in fondo a un vicolo di Via Leuzzi nel 2014 divenute sede culturale e casa vacanza per soggiorni aperti a persone con disabilità sia psichiche e intellettive che motorie.

Un progetto che nel 2018 ha ricevuto, insieme alla città di Galatone che l’ha accolto, un importante riconoscimento con il Premio Il Giullare dal Festival Nazionale Il Giullare – teatro contro ogni barriera di Trani per la valenza culturale e la ricerca sperimentale nel campo dell’arte nel sociale emblematicamente rappresentato da Niccolò Barletta, giovane esponente della musica di tradizione salentina, per le sue capacità di trasmissione e linguaggio nella diversità e disabilità.

18 agosto 2018/2019

Buon compleanno Residenze Eschatià!

Un anno intenso, vissuto, abitato.

GRAZIE DI CUORE

a tutti gli amici, ospiti e artisti in ogni campo che l’ hanno attraversato donando il loro contributo per realizzare tante feste e iniziative. Senza la loro generosa partecipazione nulla sarebbe stato.

alla città di #Galatone, alle associazioni, alla cooperativa di comunità, al sindaco Flavio Filoni, all’assessore Caterina Dorato, che ci hanno accolti non da forestieri ma da abitanti insieme al nostro bagaglio di idee per il centro storico e al nostro impegno, attraverso i linguaggi dell’arte nel sociale e della convivialità, per un turismo accessibile e inclusivo.

all’architetto Giuseppe Resta che dietro al restauro di antiche dimore abbandonate, ha compreso e sostenuto gli intenti di rinascita di un vicolo riconnesso e riabitato dalla comunità.

alla #rete sensibile di locali e negozi che sta rendendo il centro storico un luogo amico da frequentare per chi vede nell’estraneità una barriera difficile da superare per la propria indipendenza e autonomia.

agli #abitanti e ai nostri #vicini di casa che sono parte di questo vicolo rinato in un teatro aperto alla socialità e alla convivialità,

Un teatro realizzato senza alcuna economia ma con una tale ricchezza spontanea di partecipazione ed esperienze che ha ripagato cinque anni di fatiche e sogni per realizzarlo.
Un #teatro e una #casavacanza sperimentale, fucina di idee per una cultura dell’ accoglienza e della vita indipendente di giovani adulti con disabilità che mette al centro la persona insieme ai suoi bisogni e desideri in una comunità che se ne prende cura intorno.

Grazie a Marialucia Musca e a Claudia Giannotta per la vitalità, l’amicizia e la complicità artistica che con tanto impegno hanno dedicato gratuitamente a questo progetto oggi divenuto un’associazione aperta ai giovani che come loro amano la loro terra, la vivono e la tutelano.

Grazie a Niccolò Barletta che ha affrontato un anno lontano da casa per abitarne un’altra attraversata da tanti cambiamenti. Non è facile avere radici fra città così lontane ma ancora una volta ha dimostrato che anche la distanza è una barriera superabile quando un linguaggio è così forte e potente come il suo tamburello e lo si può portare ovunque.

E infine un grazie anche  a me, perchè l’esperienza mi ha insegnato che la bellezza non distingue la fatica dall’impegno quando si coltiva dove meno te l’aspetti e nel mio caso il coraggio spesso va a braccetto con l’audacia ma mai con la spavalderia e l’impazienza di agire dove non si è maturi e consapevoli per farlo.

Grazie Galatone, una città accessibile e sensibile è una città d’esempio grande e senza confini.

Raffaella Marsella