IV Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Liceo Classico Nardò (Le)

Nardò (Le) – 9 febbraio 2019 – I.I.S.S. “Galilei” Liceo Classico – IV Giornata Mondiale della Lingua Ellenica – Progetto a cura delle docenti Alberta Barone, Agata De Martinis e Sabrina Vissicchio e degli alunni Sofia Campa, Giulio Valente, Gaia Schirinzi, Biagio Orlandino, Pasquale Muci, Marialaura Potenza, Federica Dell’Anna, Carola Plantera e Salvatore Calciano (classe IV B) – Ballerina: Sara Albano – Si ringrazia la dr.ssa Santina Dell’Anna per la cortese ospitalità presso la Biblioteca Vergari di Nardò (Le) – Video di Mauro Longo

Il termine ICONICO è inteso nel senso di “archetipico”. L’archetipo è l’eterno modello delle cose che influisce sull’immaginario collettivo e sullo sviluppo dell’identità personale. La parola, infatti, esprime l’interiorizzazione dei modelli di riferimento acquisiti. Gli archetipi, le tradizioni, i miti, i simboli dei Greci, reinterpretati, viaggiano nel tempo e rinnovandosi, permettono la trasmissione di un patrimonio prezioso.

Don Bosco il Musical

Galatone (Le) – 5 settembre 2018 – Atrio Palazzo Marchesale – “I Giullari di Dio” della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù hanno presentato “Don Bosco il Musical” tratto dall’opera di P. Castellacci con la collaborazione di Daniela Aloisi (violinista) e Marialucia Musca (artista) – Nel video il Musical e gli interventi di Don Francesco Tarantino (Parroco del del Sacro Cuore di Gesù), S.E. Mons Fernando Filograna (Vescovo della Diocesi Nardò/Gallipoli) e Flavio Filoni (Sindaco di Galatone) – Video di Mauro Longo

Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” a Galatone

Galatone (Le) – 31 agosto 2018 – Piazza San Sebastiano – L’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” a Galatone con le voci di Enza Pagliara e Antonio Amato – Intervento iniziale di Flavio Filoni (Sindaco di Galatone) e la prima parte del concerto – Video di Mauro Longo

Ognuno ha l’infinito che si merita

Galatone (Le) – 24 luglio 2018 – Palazzo Marchesale – OGNUNO HA L’INFINITO CHE SI MERITA voce Salvatore Della Villa – musiche e dipinti sonori di Gianluigi Antonaci – coreografia di Mia Meneghini – danzatrici: Francesca Negro, Gloria Perrone e Giorgia Chiffi – regia Salvatore Della Villa – Nel video i momenti iniziali dello spettacolo – Video di Mauro Longo

A Patrizia Conte …attraverso la danza verso la bellezza

A Patrizia Conte ...attraverso la danza verso la bellezza

È tanta la folla ch’è giunta dal vecchio sentiero

che attende ansiosa e composta nell’ampia radura

tra i morbidi ulivi d’intorno e il solenne maniero,

mentre tu ogni piccola cosa prepari con cura.                       .                                   

 

Leggere le fresche fanciulle, tra luci e colori,

volteggiano armoniche e dolci nei corpi ubbidienti, 

disegnano forme sublimi che toccano i cuori

e al miracolo d’arte e di grazia si resta sgomenti.

 

Dall’angolo osservi pensosa, ritorni negli anni,

le vedi bambine, felici per ogni conquista,                            

avverti il legame profondo, le gioie e gli affanni.

 

E nel turbinio di sorrisi, di gioia e tristezza,

forse non pensi che attraverso quei passi di danza

hai saputo guidare a scoprire la vera bellezza.                                

 

Enrico Longo

 

5 luglio 2018