COLORIAMO GALATONE

Galatone (Le) – 22 maggio 2019 – Il Comune di Galatone ha coinvolto giovani artisti del territorio in un progetto di #streetart, con la finalità di recuperare e abbellire le pensiline delle fermate degli autobus – Video di Mauro Longo

L’idea è sia quella di arricchire di luce e colore le pensiline, ma anche e soprattutto di lasciare un messaggio a chi osserva, andando a valorizzare le bellezze del territorio e creando un filo logico tra di esse: prodotti tipici, bellezze artistiche, architettoniche e storiche, oltre ai personaggi illustri della nostra Città, sono stati infatti i temi a cui si sono ispirati gli artisti. Giovani che hanno da subito e con entusiasmo accettato l’invito dell’Amministrazione Comunale, mettendo a disposizione il loro talento in maniera gratuita.

Ed ecco il risultato: cinque bellissime opere d’arte messe a disposizione della comunità.

Il primo ringraziamento va naturalmente agli artisti Simona Funtò, Valentina De Mitri, Marialucia Musca, Fabio Stampacchia, Angela Antico e Cristina Lisi.

Grazie anche ad Anna Luperto che ha coordinato i lavori e all’azienda Rolli Aldemare Sas per aver fornito i colori.

Ora, sarà compito della comunità custodire queste nuove opere d’arte.

Appello di Alberto Chiantera (Presidente del Museo della Radio)

Galatone (Le) – 22 maggio 2019 – Palazzo Marchesale “Museo della Radio”Appello di Alberto Chiantera (Presidente del “Museo della Radio”) – Video di Mauro Longo

In allegato le due Note inviate da Alberto Chiantera al Sindaco di Galatone, la risposta del Sindaco e un breve Report su attività di comunicazione per la promozione del “Museo della Radio” di Galatone:

Prima Nota di Alberto Chiantera

Seconda Nota di Alberto Chiantera

Risposta del Sindaco Flavio Filoni

BREVE REPORT SU ATTIVITA DI COMUNICAZIONE MUSEO DELLA RADIO

Lo “Studio Sportelli” dona un Defibrillatore alla scuola G. Susanna

Galatone (Le) – 16 maggio 2019 – Sala Teatro Scuola Primaria “G. Susanna” – Lo “Studio Sportelli” dona un Defibrillatore alla scuola “G. Susanna” dell’I. C. Polo 1 – Interventi di Adele Polo (Dirigente Scolastica I. C. Polo 1), Matteo Sportelli (Studio Sportelli) e Cinzia Griffini (Docente Scuola Primaria “G. Susanna) – Video di Mauro Longo

I Promessi Sposi – classi seconde Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò

Collepasso (Le) – 30 aprile 2019 – Castello Baronale – Rassegna l’Agorà del Baratto“I Promessi Sposi” classi seconde del Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò – Video di Luca Vaglio

Nella suggestiva cornice del Castello Baronale di Collepasso, martedì 30 aprile gli studenti delle classi seconde del Liceo Classico “G. Galilei” di Nardò si sono cimentati nella rappresentazione scenica de “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni. Ospiti della rassegna l’Agorà del Baratto, organizzata dalla compagnia teatrale “Poieofolà”, che vede ogni settimana esibirsi gruppi provenienti da diverse scuole della provincia leccese, gli studenti del “Galilei” hanno dato prova di sapersi confrontare con una realtà diversa da quella scolastica, di fronte ad un pubblico vero, dimostrando talento e disinvoltura nella recitazione.
La performance ha ripresentato in maniera fedele, con qualche tocco di modernità, le vicende e i personaggi più significativi de ”I Promessi Sposi”. Attraverso la voce narrante di Manzoni, lo spettatore ha rivissuto le complicate vicende dei due promessi, dal fallimento del matrimonio al ricongiungimento dei due, in un continuo alternarsi di toni comici e tragici, che costituiscono una delle caratteristiche dello stile manzoniano. Musiche, canzoni eseguite da una voce solista e balletti hanno arricchito lo spettacolo e ne hanno sottolineato i momenti salienti.

Infiorata ti lu Panieri – XI Edizione

Galatone (Le) – Chiesa di San Sebastiano – L’Associazione “Caledda” ha organizzato l’Infiorata ti lu Panieri – XI EdizioneGalatone Crocevia di Emozioni – Interventi di Cinzia Griffini (Associazione “Caledda”), Adele Polo (Dirigente Scolastica Istituti Comprensivi Polo 1 e Polo 2), Andrea Melilli (Presidente Associazione Nazionale Infiorate Artistiche – InfiorItalia), Daniela Colopi (Docente I. C. Polo 2), Paola Arbia (Docente I. C. Polo 1) e Chiara Pinca (Presidente Consiglio d’Istituto I. C. Polo 1) – Video di Mauro Longo

Album fotografico a cura di Luca Vaglio:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Concerto Musica in Festa

Galatone (Le) – 1 maggio 2019 – Piazza Costadura – Concerto Musica in Festa – Concerto con l’Orchestra Sinfonica diretta dal Maestro Diego Gira e il Coro Polifonico diretto dalla Maestra Alessia Mariagrazia Vantaggiato Terragno – Saluti di Don Angelo Corvo (Rettore Santuario SS. Crocifisso della Pietà) e di Flavio Filoni (Sindaco di Galatone) – Video di Mauro Longo

Album Fotografico a cura di Luca Vaglio:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Galatone conferisce un attestato di merito al prof. Luigi Musco

Galatone (Le) – 19 aprile 2019 – Sala Consiliare – Attestato di Merito al Prof. Luigi Musco, ricercatore in biologia ed ecologia marina presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli – Video di Mauro Longo

Luigi Musco 

Luigi Musco è Ricercatore in biologia ed ecologia marina presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, il più prestigioso ed internazionale ente di ricerca italiano nel campo delle scienze del mare. Si è laureato in Biologia all’Università del Salento nel 2002 con 110 e lode  e presso la stessa Università ha conseguito il Dottorato in Ecologia Fondamentale nel 2007. All’Università del Salento ha studiato la biodiversità degli organismi marini e gli effetti che le attività antropiche possono avere sul funzionamento degli ecosistemi.

Nel 2012 si è trasferito in Sicilia come Ricercatore presso il CNR a Palermo per studiare gli effetti della tropicalizzazione del mare ed in particolare gli effetti delle invasioni di specie aliene (tropicali) sulla flora e la fauna del Mediterraneo. Sempre al CNR ha condotto studi su idroidi e coralli che hanno portato ad importanti ricerche scientifiche di rilevanza internazionale.

E’ autore di più di 40 articoli pubblicati da riviste scientifiche internazionali, inclusa la prestigiosa rivista Ecology edita dalla Società Americana di Ecologia. In particolare, due scoperte, quella della Cleptopredazione e quella della Proto-cooperazione nei coralli, hanno avuto notevole risalto mediatico, meritando articoli su giornali e TV di tutto il mondo (come New York Times, Financial Times, Newsweek, la Repubblica, la BBC per citarne alcuni) ed un mini documentario del National Geographic.

Dal 2017 è Responsabile Scientifico del progetto ABBACO, finanziato dal MIUR e dal CIPE, coordinato dalla Stazione Zoologica e che coinvolge le eccellenze delle Università e degli Enti di Ricerca Italiani (CNR, Istituto Superiore di Sanità, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ENEA, CoNISMa, Università Parthenope, Federico II, Politecnica delle Marche, Vanvitelli) il cui scopo è quello di valutare lo stato dei fondali di Bagnoli e fornire le linee guida per il loro restauro dopo decenni di devastazione prodotti dall’attività industriale nell’area. Di recente la trasmissione Linea Verde di Rai 1 ha dedicato un servizio al progetto ABBACO, a testimoniare l’importanza che il recupero dei fondali di Bagnoli riveste non solo per Napoli ma per l’intero Paese.

Nel Novembre 2018 ha vinto il Premio Dohrn come miglior Ricercatore della Stazione Zoologica di Napoli consegnato dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.