Galatone, la Green Volley vince 3 a 2 sul Mesagne. E sabato va a Taranto per conquistare la C

Serie D - Mesagne 3Una battaglia all’ultimo pallone e una festa per tutta la città. Un’altra domenica di sport si è conclusa a Galatone, con il Pala Colitta di via Cosimo Settimo ancora una volta gremito che ha festeggiato insieme alla Green Volley la vittoria per 3 a 2 nella battaglia epica contro la Apulia Diagnostic Mesagne.

Incontro al cardiopalma per la formazione guidata da mister Rudy Alemanno, che con il tie-break vincente della quartultima giornata del Campionato Regionale di serie D maschile mette in cascina altri due punti fondamentali in vista della conquista della C, massimo campionato regionale: la terza in classifica del torneo gioca una gran partita e fa inciampare a più riprese i bianco-verdi, che però alla fine si impongono nel tripudio generale. Inizia infatti in salita la gara per capitan Dantoni e compagni, che nella prima frazione di una partita tesa e di alto livello soccombono agli ospiti con il punteggio di 25-27. La reazione non tarda ad arrivare e nel secondo set i padroni di casa fermano il tabellone in proprio favore sul 25-19, prima di uscire sconfitti dalla terza frazione di gara per 23-25. Stesso punteggio a campi invertiti nel quarto set, con il libero Roberto Quaranta che difende tutto ciò che può e la squadra che si compatta intorno ai martelli De Bitonti e Andrea Muci (subentrato a metà gara al fratello Michele), con l’inconfondibile qualità dei centrali Papa-Seclì che fanno breccia nel muro avversario, e con l’opposto Alessio Pica che fucila in diagonale la difesa brindisina: la capolista chiude i conti sul 25-23, mentre il tie-break già dall’inizio si presenta a senso unico e permette di liquidare la pratica Mesagne sul punteggio di 15-7.

Serie D - Mesagne

Esplodono di gioia i tifosi al fischio finale dell’arbitro, pronti a seguire il team del presidente Giuseppe Giuri nella prossima trasferta di Taranto (sabato alle 18:30): se i bianco-verdi porteranno a casa una vittoria da tre punti, saranno matematicamente promossi in C con tre giornate d’anticipo, visto il distacco di sette punti con il quale gli uomini di Alemanno tengono a distanza la seconda della classe, Leverano, che tra l’altro affronteranno in casa tra due settimane, in occasione della penultima giornata di campionato.

Un brutto ko casalingo registra invece la Seconda Divisione femminile, guidata da mister Danilo Porco: alla prima giornata di ritorno del girone A del torneo provinciale, Marta Calò e compagne soccombono per 3 a 1 in uno scontro più che abbordabile contro la Biofon Lecce. Le bianco-verdi perdono il primo set di misura (23-25), si impongono al secondo (25-16) ma nella terza e nella quarta frazione di gara lasciano troppo spazio alle ospiti, che chiudono rispettivamente con i parziali di 20-25 e 19-25. E lo staff della Green sprona le ragazze a fare di più, chiedendo tenuta e concentrazione, oltre che costanza in allenamento. Anche per il roster rosa il prossimo appuntamento è in programma sabato, con la trasferta che lo vedrà impegnato contro la WeSport di Lecce (via alle 17).

Intanto due nuove avventure sono iniziate per il giovane sodalizio pallavolistico, che in settimana ha affrontato le prime gare della Terza Divisione Young maschile e femminile, torneo under 14 con due fuoriquota contemplati: i ragazzi di mister Aldo Zuccalà sabato sera hanno incassato una sconfitta casalinga dal Brindisi,  mentre le ragazze di mister Alessio Giaffreda hanno capitolato in trasferta contro la Magik Copertino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...