La campagna elettorale è finita. Sindaco, non serve nascondere la verità!

La campagna elettorale è finita. Sindaco, non serve nascondere la verità!

La campagna elettorale è finita. Sindaco, non serve nascondere la verità!

A quanto pare ultimamente il nostro Sindaco ha trascorso notti insonni, magari turbate da rimorsi e da rimpianti, se contrariamente al suo stile ha deciso di rispondere solo dopo qualche giorno per assumersi a pieno tutte le responsabilità dell’errata comunicazione sull’amletica assegnazione del finanziamento da parte della Regione sulla bonifica della ex discarica di contrada Vorelle.

Evidentemente il Sindaco cerca di minimizzare, un po’ goffamente per la verità, deviando l’attenzione dell’opinione pubblica verso altre problematiche, che per quanto ci riguarda sono altrettanto fallimentari

Il Sindaco non ha compreso o non vuole comprendere che non si tratta solo di un problema di errata comunicazione, ma di negligente insensibilità della sua Amministrazione, che durante la campagna elettorale nel  programma promette solennemente la risoluzione dell’annoso problema ambientale, ma poi di fronte a un bando regionale, pubblicato già nell’agosto 2017, il mezzo che le avrebbe permesso di bonificare l’ex discarica, affronta la questione con un inspiegabile ritardo di 15 mesi, avvalendosi tra l’altro di una serie di proroghe del bando stesso.

Forse eravate ancora impegnati nei festeggiamenti!?

Il sindaco dovrebbe spiegare inoltre perché l’Amministrazione abbia incaricato solo qualche giorno prima dello scadere dei termini del bando un tecnico  per la realizzazione di un progetto che dopo soli tre giorni viene approvato dalla Giunta comunale e presentato alla Regione.

La vicenda conferma, purtroppo, l’incompetenza e la negligenza degli esperti  amici ambientalisti, che si evidenzia chiaramente nel non aver saputo interpretare il bando che prevedeva sì l’intervento per ribonificare la ex discarica, ma assolutamente non quanto previsto dal vostro frettoloso progetto, motivo per il quale è stato escluso e non finanziato, malgrado i fondi disponibili e il limitato numero di Comuni partecipanti al bando.

Lei è padrone di non accettare né lezioni né consigli da nessuno, ma da primo cittadino avrebbe il dovere di assumersi sino in fondo le sue responsabilità insieme con i suoi assessori e consiglieri delegati.

In qualità di Sindaco sarebbe opportuno da parte sua evitare di continuare nostalgiche polemiche sui buchi di bilancio, del resto la Corte dei conti si è già espressa, e oggi bisogna amministrare consapevoli che i problemi finanziari in questi anni hanno attraversato e attraversano tutte le amministrazioni comunali, così come ritengo patetico ricordare la centrale biogas mai avviata o la discarica di inerti contenenti amianto ereditata dalla passata Amministrazione, senza tenere poi in considerazione le decine di micro discariche di inerti e di amianto disseminate su tutto il nostro territorio comunale, durante la vostra Amministrazione, o sulle nostre abitazioni.

Dobbiamo ammettere che godete di una favorevole congiuntura per quanto concerne i bandi: con la programmazione 2014/2020 la Regione ne ha pubblicati davvero tanti . E purtroppo anche su questo versante dobbiamo registrare il fallimento della sua Amministrazione, malgrado la disponibilità di un parco progetti già disponibile, dalle scuole al centro storico, compreso l’avvio della rigenerazione urbana.

Basta ricordarne uno per tutti: l’esclusione del progetto delle piste ciclabili ancora una volta per il ritardo nella presentazione.

La passata Amministrazione, invece, ha gestito solo le briciole della programmazione Regionale 2007/2013, eppure nonostante ciò è riuscita a realizzare numerosi interventi che sono sotto gli occhi di tutti i galatonesi, solo per citarne alcuni: il completamento del Palazzo Marchesale, la manutenzione straordinaria di numerose strade rurali, del Parco Santa Rita, del Teatro Comunale, la ristrutturazione delle  Scuole di Largo Itria, di San Luca e di Via XX settembre, del Frantoio ipogeo e di Largo Goldoni.

Pertanto non continui, lei, a dire le bugie, basta citare  il finaziamento ottenuto dalla precedente Amministrazione di 5 milioni di euro per la mitigazione del rischio idrogeologico, a fronte di un progetto generale di 19 milioni , per superare abbondantemente i finanziamenti ottenuti dalla vostra Amministrazione. Progetto che purtroppo da parte vostra non è stato ancora avviato, e magari speriamo di non doverci aspettare qualche sorpresa…

Siete come una nave che nonostante le favorevoli condizioni atmosferiche non riesce a prendere il largo perché il suo equipaggio non è in grado di navigare.

C’è veramente bisogno di una rinascita sociale, ma questa deve necessariamente passare attraverso una serie di esempi comportamentali che devono partire dall’alto, ma evidentemente questo Paese sarà costretto a vivere, per il perdurare dei vostri atteggiamenti manichei, una perenne campagna elettorale che avrà come unico risultato il ritorno al passato  facendo svanire quanto realizzato negli anni precedenti.

La coesione sociale che sembrava l’obiettivo della sua Amministrazione sembra infatti aver esaurito la sua spinta propulsiva, vedi le consulte che poco si consultano, salvo accontentare chi non è stato eletto con le presidenze o la cooperativa di comunità, il cui numero di iscritti continua ad essere insufficiente e priva di un concreto ed efficace progetto economico e sociale per la Città, o l’azione sociale basata solo su una prosecuzione, priva di anima e di linfa vitale, di iniziative ideate dalla precedente Amministrazione, prestando poca attenzione perfino al Centro Sociale Anziani, nato prima ancora per volontà amministrativa.

Non ci resta che sperare in una presa di coscienza dei danni che state generando, soprattutto per le mancate opportunità che non siete stati ad oggi in grado di cogliere.

Se ritenete di continuare a sbandierare “accordi affaristici e speculativi” da parte di chi è all’opposizione non possiamo che prenderne atto e agire come meglio riterremo. A voi auguriamo di andare avanti col sorriso!

 

I Consiglieri di opposizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...