ROBERTO BOVE: STERILE PIAGNISTEO O ABILE CORTINA DI FUMO

ROBERTO BOVE- STERILE PIAGNISTEO O ABILE CORTINA DI FUMO

ROBERTO BOVE: STERILE PIAGNISTEO O ABILE CORTINA DI FUMO?

L’assessore Bove si fa soffocare dal fumus persecutionis e tossisce stizzosamente lamentando per plateale intenzione di nuocere alla sua persona quella che invece non è altro che affermazione della verità.

Nessun attacco alla persona, Assessore, ma al ruolo politico, quello sì. D’altronde se non si riesce a sopravvivere ad un po’ di ironia… non sa l’Assessore che la satira è il sale della democrazia?

Lei del resto non si tira indietro, quando c’è da demolire col suo perfido sarcasmo chi ostacola le sue “solite” trame.

Quindi nessun isterismo, Assessore Bove, e risponda piuttosto alle domande che le sono state poste.

Il progetto per la ex-discarica di Vorelle è stato approvato dalla Giunta regionale, Sì o No?

La Regione ha concesso quei fondi, Sì o No?

L’ Ecocentro funziona ad intermittenza, Sì o No?

II secondo Ecocentro dopo un anno e mezzo dal suo completamento funziona, Sì o No?

La circolare ha eseguito una qualche corsa in otto mesi, Sì o NO?

Questo gioiello della tecnica moderna che dovrebbe trasportare i cittadini da Piazza Padre Pio al Centro Storico, al Cimitero o al Poliambulatorio e ci costa circa 5.000 euro al mese, Sì o No?

E così in merito a tutti i nostri altri rilievi!

A meno che il suo lacrimevole vittimismo non sia fumus persecutionis, ma piuttosto un’abile cortina di fumo, come quella usata dalle navi da guerra in ritirata, per distogliere l’attenzione rispetto alle innumerevoli figuracce che colleziona e alla sua pressappochista incompetenza!

Invece di lamentarsi, sorrida umilmente, caro Assessore della Giunta del sorriso, e chieda scusa cercando di svolgere bene il suo ruolo. Altrimenti si dimetta, visto che “andare a casa” le dà tanto fastidio!

Poi per quanto concerne il suo richiamo al clientelismo, Galatone si è presto accorta che avete superato abbondantemente la passata Amministrazione.

Infine sul fatto che come amministratore Lei non sia capace di lasciare il segno, vorremo ricordare che quando ciò accade la gente finisce col non averne un buon ricordo: vogliamo ricordare l’eliminazione delle cuccette dei cani che ha fatto ridere tutta l’Italia, dalle Alpi alla Sicilia?

Visto che il Natale è alle porte, speriamo di trovare sotto l’albero il famoso piano traffico, avviato dalla passata Amministrazione, che Lei aveva promesso di adottare entro la fine del 2017 e più volte durante questo anno che volge al termine, organizzazione degli uffici permettendo,

ma questo è un altro capitolo…

Tutti siamo liberi, ci mancherebbe, politicamente ognuno di noi ha una propria storia che è nota ai cittadini di Galatone, caro Assessore Roberto Bove…

I Consiglieri di opposizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...