LA FESTA E’ FINITA! PAGANO I GALATONESI… CON IL SORRISO

LA FESTA E' FINITA! PAGANO I GALATONESI ......CON IL SORRISO

LA FESTA E’ FINITA! PAGANO I GALATONESI… CON IL SORRISO

Approvato il primo Bilancio dell’Amministrazione Filoni, nel pieno della spettacolarizzazione propria dello stile di questa parte politica, con tanto di discorso da leggere ed enfatizzare, foto e video per immortalare il momento. Tanta forma e poca sostanza come sempre.

Il Sindaco definisce la situazione economica una “eredità finanziaria molto pesante” salvo poi non esplicitare in nessun modo quale fosse questa criticità tanto evidenziata e per la quale è stato impossibile realizzare qualsiasi intervento di “ordinaria amministrazione” finora.

L’unica criticità che possiamo condividere è l’assenza di una guida del Servizio Economico e finanziario a causa della scomparsa del compianto rag. Cuppone, evidenziando allo stesso tempo l’incapacità dell’amministrazione di sostituire tale figura portante del Comune in ben dieci mesi di attività amministrativa. Del resto, a fronte di tanta concitata esposizione, non si rilevano grosse novità rispetto a quanto programmato e predisposto dalla precedente amministrazione; anzi si denotano i grandi assenti “campo sportivo via Lecce”, “sovropraelevazione casa di riposo”, riqualificazione turistica del Villaggio S. Rita, rifacimento illuminazione cimiteriale già finanziato, e autorizzazioni bloccate per chi non è in regola con i pagamenti.

Non si denota nessun intervento puntuale degno di dare contezza di come si intendono realizzare gli obiettivi prefissati, ma lacune di documenti evidenziate dai revisori dei conti.

Concretamente non c’è un buco reale, se non in scelte consapevoli di chi ha deciso di seguire una strada che ha permesso di fornire tanti servizi per sviluppare concretamente la nostra città, senza utilizzare una politica vessatoria nei confronti dei cittadini operata dell’attuale amministrazione come l’aumento Tari per più di 200 mila euro e quasi 300 mila euro in più di multe.

I comizi stanno a zero, è tempo di amministrare senza continuare a dare la colpa a chi è stato prima di voi; la città nel frattempo si è fermata.

I consiglieri di minoranza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...