GIU’ LA MASCHERA…..CADE IL SIPARIO SUL TEATRO DI GALATONE UN ALTRO FINANZIAMENTO PERDUTO!

GIU_ LA MASCHERA.....CADE IL SIPARIO SUL TEATRO DI GALATONE UN ALTRO FINANZIAMENTO PERDUTO!

GIU’ LA MASCHERA…..CADE IL SIPARIO SUL TEATRO DI GALATONE: UN ALTRO FINANZIAMENTO PERDUTO!

L’attuale maggioranza non poteva non cadere rovinosamente sulla gestione di un bene prezioso per l’intera comunità cittadina e recuperato con non pochi sforzi dalla precedente amministrazione.
Ci si riferisce al nostro Teatro Comunale e alla delibera di Giunta n. 148 del 12/07/2017 in cui l’attuale amministrazione, insediata da pochi giorni e mossa da una fretta senza precedenti, sottoscriveva un protocollo d’intesa con la Compagnia Salvatore Dalla Villa, con sede a Surano (Le), per la gestione diretta del Teatro dal mese di luglio 2017 al mese di luglio 2020.
Avete letto bene, il Teatro Comunale veniva affidato a tale Compagnia per tre anni senza preventivamente coinvolgere nel dibattito né l’attuale minoranza politica, né le numerose associazioni del territorio e senza preoccuparsi di aspettare l’avvio delle consulte cittadine al fine di coinvolgere, come giusto che fosse, ogni singolo cittadino.
Evidentemente il fresco insediamento della nuova amministrazione non ha retto al sole cocente di luglio in cui, senza perdere nemmeno un minuto (in altri casi bravissimi a perdere le scadenze di importanti finanziamenti), consegnava un bene così strategico senza coinvolgere la città ma soprattutto senza indire un avviso pubblico.
Non solo, va considerato il fatto che l’Amministrazione poteva scegliere di candidarsi come Comune, scelta questa perseguita da tanti che hanno ottenuto il finanziamento, per affidare successivamente la gestione a compagnie competenti e magari a nostri talenti, il che avrebbe dato sicuramente l’opportunità sia di valorizzare giovani del territorio sia di gestire il bene pubblico permettendone la fruizione di tutti.
L’amministrazione Filoni invece di prediligere tale strada ha preferito procedere in maniera unilaterale al fine di permettere alla Compagnia “Salvatore Della Villa” di candidare un proprio progetto alla selezione dell’Avviso Pubblico della Regione Puglia per la presentazione di “Iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche” (art. 45 del D.M. 1 luglio 2014).
Con successiva delibera n. 199 del 20/09/2017 l’amministrazione Filoni, in attesa dell’esito della partecipazione al bando regionale, concedeva il teatro ad uso esclusivo per il periodo ottobre 2017 – luglio 2018, al fine di svolgere le attività programmate nel protocollo d’intesa, impedendo di fatto, come già successo, l’utilizzo del teatro da parte di associazioni locali che ne facevano pubblica richiesta.
Infine è notizia di questi giorni che il progetto presentato dalla Compagnia “Salvatore Della Villa”sia stato ammesso ma non finanziato, facendo perdere numerose somme da poter investire nel nostro Teatro e causando ampie ricadute economiche sulle casse comunali.
Alla luce dei risultati ottenuti in termini di finanziamenti mancati, di pochissimi abbonamenti sottoscritti per la nuova stagione teatrale, di laboratori mai partecipati, di mancanza di attenzione ai giovani e alle loro progettualità, del costo abbonamenti di molto superiore a quelli di blasonati teatri vicini, è necessario chiedersi quale sviluppo possa dare questa amministrazione ad un bene come il teatro, estremamente importante per tutta la collettività.
Di certo si può affermare che si è voluto palesemente non considerare la strada già solcata dall’amministrazione Nisi che, valorizzando un giovane galatonese quale Stefano Murciano, ha concluso una stagione teatrale di successo, con il boom di abbonamenti e teatro gremito per tutte le serate.
Possiamo dire che tutto ciò non è altro che il risultato di una politica chiusa su se stessa e nei suoi interessi di parte, incapace di guardare a tutti quei cittadini che avrebbero sicuramente voluto partecipare nel dibattito circa la gestione e valorizzazione del proprio Teatro Comunale. 


I Consiglieri di minoranza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...