La saccenteria e la presunzione della sinistra non ha limiti

La saccenteria e la presunzione della sinistra non ha limiti

La saccenteria e la presunzione della sinistra non ha limiti

Il centrosinistra continua ad operare un’azione “informativa” parziale, imprecisa e contraddittoria sostanzialmente tesa alla calunnia e alla maldicenza.

Giocano continuamente a buoni e cattivi, soprattutto nei momenti in cui rischiano di far cadere la maschera di buoni così accuratamente costruita. Ed ecco, magicamente viene fuori un “nuovo” danno ambientale con cui, invece di informare in maniera adeguata e corretta i cittadini, sferrano l’attacco ai “cattivi” e ledono l’immagine non solo politica ma anche personale dell’amministrazione Nisi e dei suoi componenti.

Un gioco di squadra che si ripete da molti mesi e che non si può consentire né dal punto di vista politico né da quello umano e sociale.

Le virgolette sull’aggettivo competente legato al mio nome sono un serio e grave attacco diffamatorio alla mia persona e alla mia professionalità.

L’ass.re Bove e tutta la maggioranza dovrebbero spiegare dall’alto di quali competenze si permettono di insinuare dubbi su quelle altrui.

Non solo, si contraddicono immancabilmente prima concentrando l’attenzione sull’iter burocratico della faccenda e poi giudicandolo legittimo e regolare e spostando l’attenzione sulla difesa ai dipendenti comunali la cui professionalità e autonomia non son mai state messe in dubbio se non dallo stesso Bove in campagna elettorale.

Spostano ulteriormente l’attenzione sul tema del Vanadio, riportando frasi insulse che non ho detto né tanto meno ho consigliato assunzione di elementi o cure di qualsivoglia natura.

In campagna elettorale ho informato la città sul tema Vanadio in modo scientificamente corretto per quanto noto in letteratura scientifica senza giudizi né asserzioni di nessun genere.

E non ho fatto nessun teatrino dopo essere venuta a conoscenza che componenti dell’attuale maggioranza dopo avermi etichettata pubblicamente hanno contattato l’università per cercare di confutare quanto da me esposto ma trovando le stesse informazioni hanno miseramente taciuto.

Quindi credo che sia veramente ora di smetterla con questa politica di bassa lega che fa male a tutti e di certo non favorisce la crescita della comunità e men che meno la salvaguardia dell’ambiente. Tali comportamenti minano ai valori sani della nostra comunità, perché la diffamazione, la maldicenza e la cattiva comunicazione hanno come unico effetto quello di avvelenare gli animi dei cittadini

 

Annamaria Campa

già assessore alle Politiche ambientali e consigliere di opposizione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...