COMUNICATO STAMPA LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE VIA PARAPORTI

COMUNICATO STAMPA LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE VIA PARAPORTI

COMUNICATO STAMPA LAVORI DI MANUTENZIONE STRADALE VIA PARAPORTI

Vi è la necessità di fare chiarezza intorno ad una vicenda che negli ultimi giorni è stata resa oggetto di manipolazione e distorsione mediatica:

In data 19/9/2017, durante l’esecuzione di un intervento URGENTE ex art. 27 del D. Lgs 42/2004 si è proceduto ad effettuare la scarifica del manto stradale in quanto ammalorato e in taluni tratti sgretolato. In questa fase preliminare del lavoro è stato rinvenuto un tratto di basolato posato circa 50 anni fa.

Nella stessa mattinata, ovvero poche ore dopo l’inizio dei lavori, anche a seguito delle segnalazioni di cittadini pervenute all’Assessore ai Lavori Pubblici Biagio Gatto, lo stesso ha provveduto ad avvisare prontamente il Dirigente Arch. Mauro Bolognese, il quale sospendeva immediatamente i lavori invitando con una nota sempre in data 19/9/2017 la Soprintendenza ad effettuare un sopralluogo per verificarne lo stato ed eventualmente indicare un processo idoneo per la continuazione dei lavori.

In data 26/09/2017 la Soprintendenza ha risposto alla nota autorizzando ai sensi dell’Art. 21 del predetto D.l., verificato che l’intervento non aveva provocato NESSUNO DANNEGIAMENTO autorizzava la prosecuzione dei lavori attraverso alcune condizioni:

  1. Non si dovrà procedere al previsto rispristino del manto bituminoso mediante nuova posa di rivestimento stradale;

  2. Dovrà essere conservato il tratto di basolato lapideo rinvenuto;

  3. Sono ammesse misure provvisorie al fine di garantire la funzionalità della sede stradale, quali: il mantenimento di tratti di bitume non ancora rimosso e la posa localizzata di nuovo manto bituminoso;

  4. Ogni lavorazione dovrà essere eseguita in modo cauto al fine di non danneggiare il basolato originale.

Il sottoscritto ribadisce la netta e ferma volontà dell’Amministrazione tutta, non solo per quanto concerne la salvaguardia del patrimonio architettonico – storico e culturale attraverso in primis una presa di coscienza collettiva, inoltre, l’Amministrazione si è attivata aprendo un canale di dialogo con gli uffici di competenza, per poter partecipare con dei progetti seri ai futuri bandi Regionali con il solo fine di RECUPERARE E VALORIZZARE IL PATRIMONIO ARCHITETTONICO – STORICO.

Il nostro intento è, e sempre sarà, il bene della comunità e di conseguenza del singolo Cittadino. Ai Cittadini chiedo di starci vicino, discernendo la realtà dalle speculazioni che hanno come fine quello di generare risentimento verso l’Amministrazione stessa. Talvolta, capita che vi sia una difficoltà di comunicazione diretta tra la politica e la comunità. E’ vero. Stiamo lavorando anche su questo: eliminare le barriere che impediscono una comunicazione diretta tra Politica e Cittadino. Non sarà facile ma ci riusciremo, sono certo. La mia convinzione è data dal fatto che l’amore verso questa città è più grande, è più forte delle maldicenze che si utilizzano per generare odio e risentimento.

Eliminando queste barriere non vi saranno situazioni di impasse simili, prendendo sempre e solo le decisioni migliori per la nostra Galatone.

Assessore ai Lavori Pubblici

Biagio Gatto

Il Sindaco

Flavio Filoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...