L’associazione “Galatone Bene Comune”sull’abbattimento dei pini di Viale XXIV Maggio

L_associazione Galatone Bene Comunesull'abbattimento dei pini di Viale XXIV Maggio

L’associazione Galatone Bene Comunesull’abbattimento dei pini di Viale XXIV Maggio

In merito all’abbattimento dei pini di Viale XXIV Maggio l’associazione Galatone Bene Comune precisa che non si pone in discussione la riqualificazione del suddetto viale; sono ben accetti tutti gli interventi che hanno come fine quello di migliorare il paesaggio urbano e la viabilità.

Si sottolinea però come l’abbattimento di tali alberi sia un danno per la collettività, tenuto conto che studi scientifici evidenziano come un albero di medie dimensioni (nello specifico si tratta di alberi di circa settant’anni) produca circa 4chili e mezzo di ossigeno giornaliero; ciò premesso e in considerazione che i pini in questione si trovano lungo una delle strade cittadine con elevata intensità di traffico, a maggior ragione dovrebbero essere salvaguardati.

Con l’economia di gara si sarebbero potuti attivare interventi appropriati ( e le tipologie posso essere varie) per risolvere tutte quelle criticità che simili alberi possono comportare, onde evitare l’abbattimento come soluzione.

Inoltre non si comprende la ragione dello sradicamento di altri alberi presenti sul viale senza averne prevista la ripiantumazione.

Non è un messaggio a favore dell’ambiente quello che si sta trasmettendo con tale gesto.

Siamo una terra già martoriata, con migliaia di alberi falcidiati da xylella e incendi.

Una scelta del genere forse meriterebbe qualche riflessione in più.

 

   Il rappresentante

Sebastiano Zenobini

4 thoughts on “L’associazione “Galatone Bene Comune”sull’abbattimento dei pini di Viale XXIV Maggio

  1. E va ne invece dei pini mettete il falso pepe che e in sintonia con l’ambiente gslatonese non emette radici superficiali che rovinano i marciapiedi ha anche la facoltà di respingere le zanzare produce ugualmente ossigeno ed è sempreverde

  2. Anche ripiantando dovremo aspettare decenni x avere un albero che produca ls stessa quantità di ossigeno dei pini. Guardate la piazzetta sistemata vicino alla villa dove sono stati tirati quei grossi salici e sostituiti da due piccoli alberell. Era proprio necessario?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...