FLAVIO FILONI: “IL RIESAME CONFERMA IL SEQUESTRO PER LA DISCARICA DI AMIANTO E LA PROVINCIA RESTA INERTE”

IL RIESAME CONFERMA IL SEQUESTRO PER LA DISCARICA DI AMIANTO E LA PROVINCIA RESTA INERTE

FLAVIO FILONI: “IL RIESAME CONFERMA IL SEQUESTRO PER LA DISCARICA DI AMIANTO E LA PROVINCIA RESTA INERTE”

È trascorso un mese dalla pronuncia del Tribunale del Riesame di Lecce e quasi due mesi dall’espresso invito che il Sindaco del Comune di Galatone ha rivolto alla Provincia di Lecce per l’attivazione della procedura di revoca della autorizzazione a suo tempo concessa per la discarica di amianto in contrada Vignali-Castellino.

La vicenda è nota: la Procura della Repubblica di Lecce ha sottoposto a sequestro preventivo la discarica in questione contestando irregolarità nelle modalità di gestione del pericoloso rifiuto speciale.

La ditta ha fatto ricorso al tribunale del Riesame di Lecce e il tribunale ha confermato il sequestro.

Ad oggi non si comprende l’inerzia della Provincia – che già con un deliberato di consiglio del 2014 aveva impegnato il Presidente ad attivare ogni iniziativa volta alla revoca dell’autorizzazione.

E non si comprende proprio alla luce del provvedimento giudiziario di sequestro che ipotizza una inosservanza del decreto ambiente del 27/09/2010 nelle modalità di allocazione sovrapposta del materiale contenente amianto che non consente una compiuta verifica della frantumazione del materiale.

Intanto l’Amministrazione Comunale di Galatone ha nuovamente sollecitato l’intervento provinciale – quale unico Ente competente al riesame dell’autorizzazione – anche nelle forme previste dal D.Lgs. 152/2006.

Nel caso di mancata attivazione dei rimedi legislativi il Comune è pronto – di concerto con il limitrofo Comune di Nardò – ad attirare le iniziative politiche, popolari e se necessario giudiziarie, per la tutela della salute dei cittadini e della salubrità dell’ambiente.

Il Sindaco

Flavio Filoni

One thought on “FLAVIO FILONI: “IL RIESAME CONFERMA IL SEQUESTRO PER LA DISCARICA DI AMIANTO E LA PROVINCIA RESTA INERTE”

  1. Signor Sindaco vieni anche in contrada morrone e verifica cosa stanno respirando da un anno i tuoi concittadini che risiedono in quella zona nell’indifferenza totale della passata amministrazione e della provincia. Intervieni anche per noi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...