Filoni: “La superficialità di Nisi continua”

La superficialità di Nisi continua

Filoni: “La superficialità di Nisi continua”

L’ex Sindaco Livio Nisi dopo aver denunciato ed accusato di allarmismo le associazioni cittadine che denunciavano i pericoli per la salute pubblica provenienti dalla discarica di amianto, continua a nascondere le sue responsabilità e la leggerezza con cui ha reso il parere favorevole alla discarica. Oggi Nisi tenta di giustificarsi dicendo che la procura della repubblica non ha posto in dubbio l’autorizzazione, bensì la gestione della discarica e rimprovera paradossalmente Filoni (che è in carica da 10 giorni!) di non aver attuato controlli sanitari. Come al solito Nisi gioca allo scarica barile e parla senza avere considerazione della realtà. La procura ha evidenziato che il sistema di stoccaggio dell’amianto, con successivi strati sovrapposti, non pare conforme alla legge, perché non consente di assicurare il corretto isolamento degli strati più profondi, e bene ha fatto il sindaco Filoni che ha già inviato alla provincia e alla stessa procura l’invito ad attivare la procedura di revoca dell’autorizzazione a suo tempo concessa, evidenziando tutti gli inadempimenti della ditta e i pericoli per l’ambiente. A tale richiesta si unirà il Sindaco di Nardò. Forse Nisi non ha ancora compreso, oppure tenta di nascondere il fatto che quella discarica, in quel sito e con quelle modalità operative non doveva essere autorizzata. Noi cercheremo in tutti i modi di chiudere la discarica. Lui può continuare a rimanere favorevole.

                 Il Sindaco

              Flavio Fìloni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...