5 thoughts on “Comizio di Salvatore Bruno candidato sindaco – 18 maggio 2017

  1. IL RITORNO DEL SAVONAROLA Il comizio di ieri sera del candidato Sindaco mi ha lasciato allibito direi spaventato per le sue modalità di linguaggio forbito e nello stesso tempo puerile,con toni di alta moralità senza valori rivolti a processare pubblicamente tutti gli avversari politici. Seguendo con attenzione queste modalità di linguaggio ostile all’Amministrazione attuale ed anche alla precedente,mi sorge un sospetto se questa persona abbia subito un torto personale o a chi per esso,diversamente non è giustificato questo accanimento verbale. Se tale impressione è riscontrabile è un povero illuso politicamente,per torti subiti diffondere terrorismo comunicativo è pazzesco,ma chi può condividere un pensiero simile? in politica ! Detto questo il comizio è stato infatti un bagno di folla per il candidato Sindaco,presenze poche più per curiosità che per importanza oratoria. L’aspettativa raggiunta è paragonabile all’ascesa del frate predicatore e riformista Savonarola. Tutti sappiamo dalla storia come si è chiuso il suo capitolo. .

    • Non direi un torto personale, ma un torto a noi cittadini di Galatone e non. Mi riferisco principalmente al discorso sull’ ambiente, perché solo chi ha vissuto sulla propria pelle può capire cosa si prova a perdere un familiare o chi è più fortunato come me, poterlo ancora abbracciare grazie alla chemioterapia e vari interventi, ma dopo aver passato un periodo di m…. !anche se, le persone non tornano più come prima purtroppo.

  2. UOMINI, Ominicchi e Quaquaraquà.
    Ringrazio il prof Salvatore BRUNO per aver dato voce ai numerosissimi cittadini e cittadine galatei con la schiena diritta, persone libere che non barattano la propria dignità in cambio di dolci lusinghe, nastrini luccicanti e promesse fuorvianti. Fosse stato ancora in vita Leonardo Sciascia ne avrebbe fatto un protagonista delle sue narrazioni d’intensa passione civica, tipo il Giorno della Civetta, per sottolineare le differenze tra Uomini, Ominicchi e Quaquaraquà. O ancora tra Chi processa fatti e omissioni concrete dell’amministrazione attuale è chi, invece, come il sig. Mezzi fa un processo alle intenzioni dell’oratore, arrampicandosi sugli specchi e congetturando a casaccio pur di difendere il Sindaco uscente, primatista in danni e menzogne.

    • Risposta- Martucci -comizio del 18 maggio – prof. Salvatore Bruno Non posso che apprezzare l’atteggiamento che,con questointervento,ha tenuto fede ad un impegno assunto,in qualità di portavocedel candidato Sindaco,prof.Salvatore Bruno. Visto che ha citato Sciascia si è dimenticato altre due qualità di uomini. mezzi uomini per fortuna sono pochi. pigliainculo (con rispetto parlando) sono un esercito Per meglio capire cosa intendo non è una questione politica,sinistra-centro o destra,è solo semplicemente una questione di PALLE. C’E’ CHI CE LE HA E CHI NO. Non se la prenda!

  3. Caro Antonio Mezzi,considerati i suoi elevati livelli culturali,il suo spirito critico,le sue alte capacità intuitive e la sua Fede incondizionata mi chiedo cosa le impedisce di esprimere pubblicamente le sue alte doti in modo da permettere a tutti di poter imparare da lei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...