Nisi: «Non ci preoccupano i veleni degli avversari: noi facciamo parlare i fatti»

Nisi «Non ci preoccupano i veleni degli avversari noi facciamo parlare i fatti»

Nisi: «Non ci preoccupano i veleni degli avversari: noi facciamo parlare i fatti»

«Siamo pronti a presentare alla città i risultati di cinque anni di amministrazione». Annuncia così, Livio Nisi sindaco uscente di Galatone, il primo comizio con cui si presenta alla città da candidato sindaco. L’appuntamento è in piazza San Sebastiano, giovedì sera (27 aprile), alle 20. Entra nel vivo, dunque, la campagna elettorale del candidato sindaco Livio Nisi e della coalizione di centrodestra (Livio Nisi sindaco, Direzione Italia, Fratelli d’Italia, Impegno politico, Galatone Attiva, Città Galatone) partendo dal resoconto di quanto l’amministrazione uscente ha realizzato del programma elettorale che lo ha visto vincere la competizione elettorale del 2012. «Non ci preoccupano le mistificazioni e i veleni che gli avversari spargono a piene mani – afferma Nisi – servono a chi non ha sostanza per sostenere le sue tesi. Per noi parlano i fatti ed è proprio delle cose concrete che parlerò ai cittadini».
Messaggio chiaro, quello di Nisi, che intende riservare ampio spazio del suo discorso alle direttrici che hanno guidato l’azione amministrativa verso una città attiva, solidale, ordinata e quali atti concreti corrispondano alla visione di Galatone che Nisi e i suoi alleati presentarono ai cittadini nel 2012. «Sono passati cinque anni – rivendica Nisi – senza che ci siano state fibrillazioni o la tenuta del governo sia stata mai messa in discussione. Questo ci ha permesso di realizzare tanto e la città che io lascio è quella di una Galatone che ha fatto tanti passi in avanti. Noi l’abbiamo cambiata e vogliamo andare avanti per continuare questo cammino che sinora ha dato tanti frutti. Non abbiamo bisogno di parlare per slogan: quello che abbiamo realizzato è sotto gli occhi di tutti. Noi ci siamo mossi governando con scrupolo e senso di responsabilità, anche questa è un’eredità che lasciamo e che speriamo di riprenderci se i cittadini avranno ancora fiducia in noi».

  Segreteria Livio Nisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...