Il sindaco Nisi scioglie la riserva: «Mi ricandido»

Il sindaco Nisi scioglie la riserva «Mi ricandido»

Il sindaco Nisi scioglie la riserva: «Mi ricandido»

«Mi ricandido». Senza giri di parole il sindaco uscente di Galatone, Livio Nisi, scioglie la riserva e decide di correre per le amministrative 2017. L’annuncio della nuova candidatura precede l’apertura del comitato elettorale in piazza Eroi di Cefalonia prevista alle 18.30 di sabato 8 aprile, ma sarà in quella sede che Nisi, da candidato sindaco, spiegherà le ragioni della sua ricandidatura e la coalizione che lo sosterrà, ma sarà anche un momento di riflessione sui cinque anni di governo. Direzione Italia e Impegno politico hanno già chiesto al sindaco Nisi di non disperdere l’ottimo lavoro fatto in questi cinque anni di amministrazione che portano a una naturale ricandidatura.

«Sciolgo la riserva – afferma Nisi – e pur comprendendo le legittime aspettative personali, auspico una semplificazione degli schieramenti politici per dare un’indicazione più chiara agli elettori e creare le migliori condizioni di governabilità. In tal senso mi rivolgo a tutte le forze politiche e associazionistiche presenti sul territorio affinché si apra una seria riflessione sulla frammentazione in atto». Questo l’appello di Nisi che poi precisa: «Ringrazio i consiglieri della mia maggioranza, e gli assessori che in questi cinque anni hanno lavorato con me per dare a Galatone quello che avevamo promesso nella campagna elettorale che ci ha portati a governare la città. Ordinata, solidale, attiva. Così l’avevamo immaginata, per questo siamo stati premiati dai cittadini e questo lasciamo a Galatone guardando avanti». La premessa del sindaco uscente, alla ricandidatura, è anche una stringata sintesi delle tante cose realizzate nei cinque anni di governo in cui Nisi si è speso al punto da essere presenza costante e fissa nel Palazzo comunale.

«È stata un’esperienza esaltante – confida Nisi –, anche se faticosa. Se un rimprovero posso farmi è quello di aver tolto tempo alla mia famiglia e alla mia professione, ma arriva un tempo della nostra vita in cui è importante mettere a servizio della comunità le proprie competenze quando sono utili a dare respiro allo sviluppo del territorio. È stato necessario un forte impegno, anche personale, visto che non sono stato un sindaco part time, ma presente e pienamente coinvolto nell’azione di governo. Mi ricandido perché è importante andare avanti concludendo i progetti avviati, ma anche per mettere a frutto tutto quello che abbiamo seminato. Oggi Galatone ha un brand “Galatone Città del Galateo” che parla di cultura, agroalimentare, accoglienza, innovazione e queste saranno le fondamenta dei prossimi cinque anni, se i cittadini ci vorranno ancora al governo».

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...