Impianto di Compost… verso una nuova politica ambientale?

impianto-di-compost-verso-una-nuova-politica-ambientale

Impianto di Compost… verso una nuova politica ambientale?

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa a firma del Sindaco Livio Nisi e dell’ Assessore alle Politiche Ambientali Dott.ssa Annamaria Campa in merito alla costruzione di un impianto per la produzione di compost, in località Bruciate, lungo l’asse viario Galatone-Galatina e la valutazione del suo impatto ambientale:

 

COMUNICATO STAMPA IMPIANTO DI COMPOST

 

L’Amministrazione Comunale di Galatone è pronta a intervenire in maniera decisa e avversa laddove non si facesse dovuta chiarezza e non si rispettasse l’ambiente in senso ecologico e naturalistico, in località Bruciate lungo l’asse viario Galatone-Galatina, in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale relativa alla costruzione di un impianto per la produzione di compost.

Il suddetto impianto, la cui procedura di autorizzazione è in corso, sarebbe utile e significativo per implementare la raccolta differenziata, in un contesto virtuoso del ciclo dei rifiuti, in quanto permetterebbe la raccolta della frazione organica (umido) a costi ragionevoli e renderebbe ecologicamente molto più idoneo e salutare il riutilizzo dei rifiuti limitando notevolmente la quantità da smaltire.

Molti dubbi, però, sorgono sulla questione, in quanto è stato rilevato che il compost non rispondente ai requisiti previsti per il suo riutilizzo come ammendante, potrà essere smaltito in una adiacente discarica per rifiuti speciali, il cui iter autorizzativo è in itinere, ed è stata prodotta formale richiesta di chiarezza in merito alla tipologia di rifiuti destinabili a tale discarica.

Presenziando alla Conferenza dei Servizi tenutasi lo scorso 25 Ottobre non si è ottenuta risposta chiara a tale quesito, sollevando ulteriori dubbi in merito alla possibilità che in tale discarica possano giungere rifiuti tossici e pericolosi e che l’impianto possa essere ricettacolo futuro di tali tipologie di rifiuto.

In tal senso, e in considerazione del fatto che il nostro territorio comunale è già fortemente pressato a livello ecologico/ambientale da una elevata concentrazione di impianti operanti nel settore della gestione dei rifiuti (discarica di inerti contenenti amianto, discarica Castellino per RSU non messa in sicurezza, rimessa rifiuti da raccolta differenziata, impianto cogenerativo a biomasse sotto sequestro), che possono influire negativamente sulla qualità dell’ambiente, e quindi sulla salute umana, inducono l’Amministrazione Comunale alla contrarietà ad ulteriori insediamenti di impianti per la gestione dei rifiuti soprattutto se esse non risultino ecologicamente sostenibili con estrema trasparenza e non lascino dubbi in merito alla eventuale compromissione delle matrici ambientali che va assolutamente scongiurata.

Galatone, 15 novembre 2016

Il Sindaco

Livio Nisi

Ass.re Politiche Ambientali

Annamaria Campa

In allegato il documento:

comunicato-stampa-impianto-compost

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...